Vademecum

Vademecum2

I tempi sono ormai maturi perché nella nostra borsa di Medici di Famiglia entri (oltre ai soliti fonendo, sfigmo, pila, laccio, martelletto, moduli, ricettari etc) anche uno dei marchingegni elettronici di uso piú comune: un Tablet.
Ma perché? Perché sempre piú la nostra attivitá domiciliare si esplica non tanto verso casi di urgenza quanto piuttosto verso la presa in carico di pazienti cronici e fragili.
Il poter aver accesso anche da casa loro a tutte quelle preziose informazioni che nel tempo abbiamo archiviato nella cartella clinica elettronica che usiamo in studio é senz’altro un’opportunitá da cogliere e da sfruttare.
Koiné Servizi, che giá da tempo fornisce una simile opportunitá ai Medici della Continuitá Assistenziale, ha realizzato, sfruttando la “nuvola privata” che giá ospita una serie di PDTA, una web app dedicata al MdF che , durante una visita domiciliare, puó accedere per quel paziente, agli stessi dati che ha archiviato in studio… senza nulla togliere alle sue capacitá di ricordarsi tutto di tutti.
La sincronizzazione dell’archivio web con quello in locale avviene con i meccanismi di OSM-Connector ® giá collaudati per affidabilitá, sicurezza e tutela della privacy. I MdF che giá hanno installato un certificato digitale per una delle funzionalitá di OSM-Connector ® possono giá collegarsi e testarne le funzionalitá su un paziente demo.